INCONTRO A TEMA “DALLA SCUOLA ALLA CASA SOSTENIBILE”

Venerdì 21 Aprile 2017 alle 19.00 si è tenuto presso la sede della Società Operaia “Giovanni Zuccaro” di Nardò l’incontro a tema “Dalla scuola alla casa sostenibile. Cosa si può fare per ridurre lo spreco energetico” durante il quale gli ex studenti dell’istituto “G. Galilei” di Nardò Francesca Colazzo, Francesca Granatino, Luisa Vernich e Matteo Manta hanno esposto i risultati del progetto “La mia scuola sostenibile” davanti ai soci della Società, il Presidente della stessa Giuseppe Guglielmetti, l’Assessore al Lavoro della Regione Puglia Dott. Sebastiano Leo, l’Assessore Comunale all’Ambiente Dott. Graziano de Tuglie, la Dirigente dell’istituto “G. Galilei” Dott.ssa Emilia Fracella e l’ideatore del progetto Ing. Pagliula.

Si è trattato di un importantissimo passo per il progetto di educazione alla sostenibilità e di cultura del risparmio energetico, temi al centro del lavoro svolto nel corso degli anni scolastici e tutt’ora, anche da ex studenti, portato avanti con dedizione e speranza, visti i risultati estremamente positivi ottenuti sul solo Liceo “G. Galilei” contando un risparmio del 17% sull’energia elettrica e sui relativi costi e consumi.  Questi risultati sono la dimostrazione che la sensibilizzazione da noi svolta ha la potenzialità di essere applicata ad ambiti e contesti quotidiani come famiglie e aziende tramite semplici consigli. Ringraziamo ancora tutti i presenti per l’interesse mostrato, con la speranza di aver trasmesso un messaggio positivo e concreto per il nostro futuro e quello del nostro Paese.

Matteo Manta

Presentazione del suo libro “Cedi la strada agli alberi”

Presentazione libro

Il poeta “paesologo” Franco Arminio per la presentazione del suo libro “Cedi la strada agli alberi”.

La Società operaia “G. Zuccaro” ha avuto il piacere di ospitare il poeta “paesologo” Franco Arminio per la presentazione del suo libro “Cedi la strada agli alberi” (Chiarelettere 2017), evento organizzato dall’associazione Nardò Bene Comune in collaborazione con il Fondo Verri – Presidio del libro di Lecce. Arminio ha passeggiato tra le vie del centro storico di Nardò, si è soffermato nella nostra sala d’ingresso coi soci anziani, prima della presentazione in cui è stato accompagnato dal cantautore Mino De Santis.

Nardò Bene Comune ha scelto la Società Operaia non a caso, ma come auspicio e come impegno per il riscatto culturale e civico del paese, alla cooperazione da parte di una associazione di recente nascita, NBC, nei confronti di un sodalizio che conta ben 152 anni di storia.

Arminio ed NBC hanno associato a Nardò i termini “bellezza” e “bene comune”. La bellezza di una città è di tutti, e da tutti va curata, preservata: è nelle piazze, nelle chiese, nei campanili, negli alberi, nei giovani e nei vecchi, nelle associazioni di categoria, ancora capaci di accogliere chi vuole stare insieme.

La bellezza è nella poesia, nel bisogno estremo di poesia che sentiamo, e che ieri abbiamo soddisfatto nella nostra sala delle assemblee, gremita di persone bellissime, interessate, entusiaste, partecipi e divertite.

Abbiamo donato al poeta Franco Arminio una copia del libro che racconta la storia della Società Operaia e lo abbiamo invitato a tornare a trovarci presto.

Porgiamo un sentito ringraziamento a tutti coloro che hanno partecipato.